lunedì 30 marzo 2015

Qual è il suono più forte prodotto da un animale vivente?

In un post risalente ad un po' di tempo fa, abbiamo avuto modo di vedere come l'intensità sonora del ruggito del leone possa essere paragonata a quella di un concerto rock. Tuttavia, il record di suono più forte prodotto da un animale vivente non è detenuto dal leone, bensì dalla balenottera azzurra. 
La balenottera azzurra, il cui nome scientifico è Balaenoptera musculus, è il più grande animale esistente e, molto probabilmente, mai esistito. E' un mammifero marino - nella fattispecie un cetaceo - lungo oltre 33 metri e pesante circa 180 tonnellate, ma nonostante le sue dimensioni possano intimidire, la balenottera azzurra si nutre esclusivamente di plancton, in particolare piccoli gamberetti.
Balaenoptera musculus
Alla balenottera azzurra spetta il primato di suono più forte prodotto da un animale vivente, in quanto essa è in grado di produrre vocalizzazioni che arrivano fino a 188 decibel di intensità sonora, se misurate a circa un metro di distanza alla pressione di un micropascal. Si tratta del più forte suono prodotto da un animale vivente, rilevato fino alla distanza di 530 miglia! Basti pensare che un razzo al decollo produce un'intensità sonora di 180 dB (ad 1 metro di distanza)!
Le vocalizzazioni della balenottera azzurra rappresentano un sofisticato linguaggio con cui gli individui comunicano con i loro conspecifici; tuttavia, non è stato ancora individuato il motivo per cui le balenottere si scambino vocalizzazioni. Secondo gli studiosi, potrebbero servire a comunicarsi reciprocamente la posizione in modo da tenersi a debita distanza vitale, oppure a trasmettere messaggi in funzione dell'accoppiamento, informazioni riguardanti fonti di cibo o potenziali fonti di pericolo, o semplicemente a distinguere la specificità di una vocalizzazione per individuare i membri della stessa specie distinguendoli da altri cetacei.