martedì 22 aprile 2014

Il volume del cilindro e la pizza: monomio perfetto!

Cos'hanno in comune la pizza e il volume del cilindro? Il "nome", ovviamente! ^_^
Prima di pensare di aver perso il lume della ragione, vediamo in che modo si possono associare questi due concetti tra il serio ed il faceto, in maniera tale da richiamare facilmente alla memoria la formula di calcolo con una semplice mnemotecnica.
Ricordiamo intanto che la formula per calcolare il volume di un cilindro è:


Per capire il motivo per cui bisogna moltiplicare l'area della superficie di base per l'altezza del cilindro, basta considerare facilmente che un cilindro può essere suddiviso in infinite sezioni trasversali, tutte congruenti, ciascuna delle quali è un cerchio; moltiplicando la sua area per quanto è alto il cilindro, si può ottenere la misura del suo volume, cioè lo spazio occupato dal cilindro. Proviamo a sostituire, al posto di π, la sua pronuncia, cioè pi; indichiamo con z, anziché r, il raggio, e con a, anziché h, l'altezza:
Visto? ^__^