lunedì 8 ottobre 2012

Se il mondo fosse tutto touch screen? Ecco un video per vedere come sarebbe

Avete mai provato a pensare come potrebbe essere la vita di tutti i giorni se fossimo letteralmente circondati da superfici di vetro touchscreen? Se non solo gli smartphone e i tablet fossero provvisti di superfici sensibili al tocco, ma anche altre comuni, quali il tavolo, la parete, la porta o l'intero cruscotto della nostra automobile? Ad esempio se potessimo non aver più bisogno di tende ma di superfici trasparenti digitali capaci di oscurarsi o schiarirsi? E se lo specchio del bagno integrasse anche una TV sensibile al tocco, consentendoci di vedere il telegiornale o il meteo mentre siamo in doccia appena svegli o ci laviamo i denti? O ancora, se potessimo entrare in un negozio d'abbigliamento e indossare virtualmente i vestiti, in modo da ottimizzare i tempi?
Sembra uno scenario estremamente futuristico, ma in realtà non siamo molto lontani da tale obiettivo. Ormai abbiamo compreso che la tecnologia si sta spingendo in una direzione sempre più touchscreen, e probabilmente le aree più sviluppate del mondo nell'arco di alcune decine di anni potrebbero davvero diventare simili ad una tale fantastica ricostruzione.
Io in effetti un po' di mesi fa mi sono chiesto, con un pizzico di sorriso, come sarebbe un mondo del genere, ma quando ho trovato un video in cui veramente qualcuno ha provato ad immaginarlo, sono rimasto profondamente colpito. 
Il video si chiama "A Day Made of Glass", che significa circa "Una giornata fatta di vetro", e prova a ricostruire un'ipotetica giornata lavorativa in cui l'essere umano viene a trovarsi a contatto con "superfici intelligenti" sensibili al tocco delle dita. Potete visualizzare il video qui sotto ed è stato prodotto dalla Corning Incorporated, azienda leader nel campo della lavorazione di vetro e ceramica ad alti livelli. 
Buona visione e... godetevelo fino in fondo, sognando ad occhi aperti ^__^

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento su questo post: