sabato 21 luglio 2012

Docente dell'anno 2012: non smetterò mai di dirvi GRAZIE

E' la sera del 20 luglio 2012, è passata la mezzanotte, e tra un post e l'altro sulla pagina Facebook di Natura Matematica decido di aprire la casella di posta elettronica ministeriale, cosa che accade molto raramente, visto che non l'utilizzo quasi mai. C'è una nuova email e reca un titolo che definire ansiogeno è dire poco: "Esito iniziativa a premi ANP per l'INNOVAZIONE".
E' il giudizio finale, l'esito del concorso "Docente dell'anno 2012", a cui ho partecipato quest'anno con la classe III D della scuola media "Dante Alighieri" di Meldola, con un'attività consistita nell'allestire una classe virtuale con la piattaforma di microblogging Edmodo, che i miei alunni hanno trovato molto utile, divertente, costruttiva e motivante, con un entusiasmo che è andato ben al di là di ogni mia più rosea aspettativa. Per maggiori dettagli sull'esperienza svolta, andate a questo link, in cui vi avevo anche spiegato come avreste dovuto fare per votare per il mio progetto: la giuria del concorso si è infatti espressa soltanto sui 10 progetti che hanno ricevuto il maggior numero di voti dal pubblico (per cui un primo enorme ringraziamento va a tutti voi lettori... vi adoro! ^__^)
Panico, ansia e aspettativa insieme, tanto da non riuscire ad aprire la mail, ma poi mi sono deciso e sono rimasto di sasso dopo averne letto il contenuto:

Gentile docente,
a nome del presidente Giorgio Rembado e mio ti porgo le più vive congratulazioni e
ti comunico gli esiti dell'Iniziativa a premi "ANP per l'INNOVAZIONE".

-       Docente dell'Anno: Cristofaro Sorrentino, docente dell'I.C. "Dante
Alighieri" Meldola (FC), con il progetto "Edmodo: l'apprendimento diventa
multimediale, collaborativo, divertente e "social" con il
microblogging!<http://community.apprendereinrete.it/tabid/218/id/481/default.aspx>".
Al prof. Sorrentino è stato assegnato lo stage all'estero presso una scuola che fa
uso innovativo delle tecnologie nella didattica.


Che dire? Sono rimasto letteralmente senza parole per la felicità, ed ho dovuto rileggere più e più volte queste righe per convincermi che fosse tutto vero e non soltanto un'illusione. L'idea di poter fare un'esperienza di stage di una settimana come premio presso una scuola estera, che possa contribuire alla mia crescita personale e professionale, è qualcosa che mai avrei solo immaginato potesse accadere, fino ad un anno fa. Poi quando ho saputo della possibilità offerta dal concorso ho deciso di provarci con l'esperienza su Edmodo e si è acceso un filo di speranza e sogno. Adesso è realtà e la felicità è tanta, ma sono già terribilmente in ansia per la giornata della premiazione... spero che vada tutto per il verso giusto!
Il mio messaggio di benvenuto
agli alunni della III D su Edmodo
Ringrazio innanzitutto coloro che hanno reso possibile la realizzazione di questa mia idea accogliendola con grande euforia e partecipazione, ovvero gli alunni della III D dell'Istituto Comprensivo di Meldola, che purtroppo ho avuto modo di conoscere soltanto quest'anno, visto che la mia esperienza in tale scuola è cominciata (e ahimé già finita :-( ) quest'anno: Agi Beatrice, Benini Petra Alice, Bentivogli Antonio, De Marco Pasquale, Fuzzi Alberto, Haqi Donald, Iacovelli Antonella Pia, Lippi Tommaso, Lo Greco Noemi, Maksuti Sara, Pantieri Michela, Prenga Roberto, Primavera Simone, Spada Luca, Velia Oksana, Venezia Luis Pan, Versari Ylenia.
Un altro grande ringraziamento va a tutti quelli che hanno votato per il nostro progetto, sia tramite Facebook che il blog, sostenendoci affinché rientrassimo tra i 10 finalisti su cui poi si è espressa la giuria.
L'ultimo ringraziamento va a tutte le persone della mia quotidianità lavorativa e privata, che hanno sempre creduto in tutto ciò che faccio, sostenendomi e credendo fino in fondo nel mio sogno di poter contribuire in qualche maniera al mondo della didattica e della comunicazione, che tanto amo e tanto amerò.
GRAZIE a tutti voi!