martedì 14 settembre 2010

C'era una volta la balena... terrestre!

A quale gruppo appartengono Balenottere, Balene, Megattere o Capodogli? Che domanda banale! Cetacei, ovviamente!
E' senz'altro la risposta corretta, ma quindi ciò vuol dire che stiamo parlando di mammiferi, e se generalmente i mammiferi non vivono in ambienti acquatici, è logicamente sensato supporre che i cetacei siano derivati da mammiferi terrestri!
A partire dagli anni '90 è stato condotto un gran numero di analisi molecolari sul DNA dei cetacei, che hanno confermato la stretta parentela tra questi e gli artiodattili, gruppo a cui appartengono in particolare i ruminanti, gli ippopotami e i suidi. Pertanto, dev'esserci stata qualche specie di mammifero antenata dei cetacei che conduceva uno stile di vita "anfibio", ossia in parte sulla terraferma ed in parte in acqua (da non confondere con i veri e propri Anfibi). Ebbene, sembra finalmente essere giunta dal passato un'importante prova a sostegno di quest'ipotesi.
 
Una sensazionale scoperta in Pakistan ha portato alla luce due fossili completi di una specie di cetaceo primitivo finora sconosciuto, battezzato come Maiacetus inuus. I due fossili, risalenti a 47 milioni di anni fa, sono due individui: un maschio ed una femmina gravida, e la cosa più interessante sta nella posizione del feto, perché è disposto con l'orientamento tipico di un parto cefalico, contrariamente a quanto si verifica nei cetacei attuali e in analogia a quanto si verifica nei mammiferi terrestri. In parole povere, il parto si verificava sulla terraferma!
Maiacetus inuus ricostruito
Maiacetus inuus inoltre, presenta zampe robuste ma già adatte al nuoto, ed una dentatura adatta a catturare pesce, da cui si deduce che questo cetaceo ancestrale si riproduceva sulla terraferma ma  conduceva vita acquatica per cacciare pesci ed altri animali simili.


Si ringraziano per il materiale fotografico:
"Photo: Protected Resouces Division, Southwest Fisheries Science Center, La Jolla, California. swfsc.nmfs.noaa.gov/PRD/"
Ryan Somma